venerdì 20 gennaio 2012

Ricardo Rodriguez


Nome: Ricardo Rodriguez
Data di nascita: 25 agosto 1992, Zurigo
Nazionalità: Svizzera
Altezza: 1, 80 m
Piede preferito: Sinistro
Squadra: Wolfsburg - Bundesliga tedesca
Ruolo: Terzino sinistro, esterno sinistro
Valore: 7.500.000 €



La Svizzera è un paese calcisticamente in ascesa, vero e proprio serbatoio di talenti in rampa di lancio come Shaqiri e Xhaka del Basilea o prospetti dal futuro radioso come Koch e Mehmedi dello Zurigo. Oggi vi parliamo di un altro promettente giocatore "made in Zurigo", recentemente acquistato dal Wolfsburg per la sessione invernale 2011 del mercato, ci riferiamo al terzino sinistro della nazionale elvetica Ricardo Rodriguez. Il tornante mancino è approdato in Bassa Sassonia dopo un corteggiamento lungo mesi che ha battuto una folta concorrenza volta ad accaparrarsi uno dei terzini più promettenti del panorama europeo.

Ricardo Rodriguez nasce a Zurigo ma come suggerisce il suo cognome ha origini spagnole. Nel 2001 entra a far parte delle giovanili dell' FC Schwamendingen, squadra di un distretto urbano di Zurigo e vi trascorrerà tre stagioni fino al passaggio nel 2004 alla blasonata squadra dell'FC Zurigo. Nella società del presidente Ancillo Canepa il giovane difensore muove i primi passi nel calcio giovanile che conta in Svizzera, trascorrendo 5 preziosi anni trovando la collocazione adatta in campo, quella di terzino sinistro di spinta, e crescendo repentinamente fino alla promozione in prima squadra nel 2009. L'esordio assoluto avviene il 21 marzo 2010 nella vittoria interna contro il Bellinzona (2-0) ed è la prima di 35 presenze totali in maglia bianco-azzurra, con 2 reti, fino al trasferimento al Wolfsburg nel gennaio 2011. La più grande soddisfazione della giovane carriera di Rodriguez però avviene con la Svizzera Under 17, composta da una moltitudine di talenti tra cui anche Xhaka e l'ex palermitano Kasami, nella quale ha conquistato il titolo mondiale di categoria nell'edizione 2009 ai danni dei padroni di casa della Nigeria (1-0).

Ricardo Rodriguez è un terzino sinistro molto rapido e dotato di ottima tecnica. Ha ottime doti sia in fase di spinta che in fase di costruzione della manovra e questo gli conferisce anche un certa duttilità in quanto può ricoprire con discreta efficacia anche il ruolo di centrale difensivo destro e sinistro. Il meglio di sé lo esprime sulla fascia mancina che copre con disinvoltura ma si dimostra ancora un po' acerbo quando viene puntato nell'uno contro uno da giocatori d'esperienza. Ha tutto per diventare un terzino fra i top in Europa e l'esperienza in Germania può essere perfetta per apprendere quei dettami tattici e sviluppare quell'atletismo fondamentali per i terzini delle grandi squadre.

Dopo la vincente parentesi nella Svizzera Under 17, ha collezionato 10 presenze e 4 reti nell'Under 18, 15 presenze e 5 reti nell'Unger 19 mentre il 7 ottobre 2010 ha fatto il suo esordio con la Svizzera nelle qualificazioni agli Europei in Polonia ed Ucraina del 2012 (sconfitta per 2-0 contro il Galles di Gareth Bale e Ramsey che hanno segnato le reti dell'incontro). Il Ct della Svizzera Ottmar Hitzfeld l'ha ormai inserito in pianta stabile nella rosa facendogli giocare altri 3 incontri fino ad ora.
Prima del trasferimento del ragazzo al Wolfsburg il Napoli aveva manifestato un grande interesse per lui ma nonostante il suo manifesto gradimento a spuntarla è stata la squadra di Felix Magath che potrà plasmare il giovane elvetico e renderlo un campione degno dei grandi palcoscenici. Siamo curiosi di vedere la sua crescita in Bundesliga.





2 commenti:

  1. Rosario Fortunato20 gennaio 2012 20:53

    Fortissimo! L'ho visto giocare quest'anno e per me è già pronto per giocare nelle big europee. Secondo me perfetto per Milan, Inter e Juventus che avrebbero bisogno di un terzino sinistro di spinta ma anche di grande concentrazione difensiva.

    RispondiElimina
  2. MA sa battere le punizioni? se si come ? a giro o di potenza?

    RispondiElimina


Le scommesse sportive in Italia sono un fenomeno sempre più diffuso tra gli appassionati di sport


Punta sull'Udinese di Pawlowski su Bwin